In questo mese di gennaio ci uniamo a tutte le iniziative per la promozione della Pace nel mondo. Papa Francesco il 1 gennaio diceva:  Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i miei più rispettosi saluti ai Capi di Stato e di Governo, ai responsabili delle Organizzazioni internazionali, ai leader spirituali e ai fedeli delle varie religioni, agli uomini e alle donne di buona volontà. A tutti rivolgo i miei migliori auguri, affinché quest’anno possa far progredire l’umanità sulla via della fraternità, della giustizia e della pace fra le persone, le comunità, i popoli e gli Stati.

Diamo voce a una iniziativa del mondo cattolico Bresciano che sta organizzando una campagna contro la presenza di armi nucleari sul territorio Italiano.

Nel documento di presentazione esplicita:

chiediamo al mondo politico locale e nazionale di attivarsi affinché:

  • il nostro Paese ratifichi il Trattato Onu di proibizione delle Armi Nucleari;
  • dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari che vi sono
    stanziate;
  • siano sospesi i lavori di ampliamento della base di Ghedi (BS).

Per maggiori informazioni e adesioni: https://www.giornaledibrescia.it/filedelivery/policy:1.3540189:1609794539/Documento%20sulle%20armi%20atomiche.pdf

Per leggere l’articolo della campagna: https://www.pressenza.com/it/2021/01/il-mondo-cattolico-bresciano-si-mobilita-contro-la-presenza-di-armi-nucleari-sul-territorio-italiano/